English French German Spain Italian Dutch Russian Portuguese Japanese Korean Arabic Chinese Simplified

sábado, 2 de julio de 2011

Il sisma può essere previsto e localizzato



Il sisma può essere previsto e localizzato



Hoara spiega:

Il sisma, come voi lo chiamate, può essere previsto e localizzato prima ancora che si scateni il potenziale Geo-Dinamico anomalo.

La vostra scienza dovrebbe considerare, seriamente e con strumentalizzazioni idonee, le notevoli variazioni del magnetismo terrestre che si verificano ogni qualvolta si manifestano sollecitazioni scaturenti da scomponimenti della crosta terrestre.

Tali strumenti installati nelle zone precarie possono percepire, tempo prima che avvenga il sisma, le Direttrici iniziali del potenziale in stato di movimento, sia longitudinale che vorticoso.
Esiste una correlazione tra flussi centripeti e riflussi centrifughi e sono appunto questi flussi e riflussi che vengono inizialmente destabilizzati con un progressivo Processo Convulsionario.
Gli animali percepiscono queste anomalie magnetiche che mettono in agitazione le Strutture Psichiche.

Vi è anche un'accentuata turbolenza atmosferica con una carica elettrostatica particolarmente eccitata, recepibile da chi si trova verso l'epicentro della zona interessata.


Hoara
Eugenio Siragusa








TIERRA-Dinamismo Igneocosmico-LUZ EMITIDA EN TERREMOTOS-.27.9.1978.jpg


trucos blogger